Ippoterapia

AgriCampo onlus svolge a Roma attività di ippoterapia o riabilitazione equestre per persone con disabilità (disabile psichico, disabile fisico, disturbo dello spettro autistico, disturbo comportamentale, deficit cognitivo, Sindrome di Down, ecc.), intervento che rientra nelle Green Care – Terapie Verdi, o più in generale nella Pet-Therapy; il servizio viene erogato nella Fattoria Sociale Agricoltura Nuova collocata nei pressi del quartiere E.U.R. di Roma all’ interno della riserva naturale Decima Malafede.

Cos’è l’ippoterapia

Ippoterapia AgriCampo onlus RomaL’ ippoterapia o riabilitazione equestre è un insieme di interventi e di attività organizzate che utilizza come strumento terapeutico il cavallo, opportunamente selezionato e adeguatamente preparato, con finalità psicoriabilitativepsicoeducative e di inserimento sociale svolta da un’equipe composta da psicologi e psicoterapeuti specializzati.
Essa è un metodo psicoriabilitativo globale e attivo poiché sollecita la partecipazione di tutto l’organismo nelle sue componenti sia fisiche che psichiche ed in cui la persona non “subisce” passivamente l’intervento ma ne è il “protagonista”, agendo in ogni sua fase.
Tra il soggetto e il cavallo si instaura un particolare rapporto attraverso la comunicazione non verbale, uno scambio di gesti che lascia “parlare il corpo”, creando sensazioni piacevoli e rassicuranti, fortemente coinvolgenti sotto l’aspetto emotivo e relazionale.
Nonostante le diverse attività, il fulcro dell’ippoterapia è fatto dalle relazioni che entrano in gioco tra la persona, il cavallo e l’operatore; una relazione d’aiuto che viene vissuta in una situazione dove lo specialista favorisce le risorse latenti dell’individuo e potenzia le capacità residue.
Ippoterapia AgriCampo onlus RomaL’incontro con il cavallo, inizialmente, provoca sia curiosità che timore nella persona ed è compito dell’operatore far si che da queste emozioni contrastanti scaturisca nel tempo un investimento affettivo equilibrato sul cavallo, al quale è affidato il passaggio dagli schemi abituali di relazione alla costruzione di un nuovo schema centrato sulla capacità intenzionale.
La dimensione affettiva che lega la persona al cavallo fa si che le proposte dell’operatore a partecipare ad una certa attività ed a svolgere un determinato compito o esercizio, vengano accolte dal soggetto con entusiasmo e trasformate  in una ulteriore motivazione a superare gli ostacoli propri di ogni percorso psicoriabilitativo ed psicoeducativo.

Gestire e saper condurre un cavallo, da il senso di valere e induce a credere in se stessi assumendosi le proprie responsabilità, il proprio destino e le redini della propria esistenza.

Perché proprio il cavallo?    

A chi si rivolge?

Come si svolge l’intervento?

Il Centro di ippoterapia

Benefici

 

Nell’ippoterapia, incessantemente, la persona deve prendere delle decisioni, deve scegliere e deve mettersi in gioco, affrontando il giudizio proprio e degli altri, sviluppando contemporaneamente le funzioni analitico-deduttive, cognitive ed intellettive ed uno schema corporeo equilibrato fonte del cosiddetto “apprendimento intelligente”.

Ippoterapia AgriCampo onlus Roma